Navigazione Eremo Santa Caterina del Sasso

Da Stresa servizio di navigazione alla scoperta dell'Eremo di Santa Caterina del Sasso

COME RAGGIUNGERE L'EREMO DI SANTA CATERINA DEL SASSO

L’Eremo di Santa Caterina del Sasso si può raggiungere dal piazzale sovrastante scendendo a zig zag da una pittoresca e piacevole scalinata di 268 gradini (per chi ha difficoltà motorie è disponibile un ascensore con accesso nei pressi del parcheggio) oppure via lago col battello o con imbarcazioni private attraccando nel piccolo porticciolo e salendo un’ottantina di gradini. Quest’ultimo accesso era l’unico punto da cui raggiungere il monastero fin dai primi tempi ed è sicuramente l’approccio che paga di più l’occhio, cioè quello con il maggior impatto scenografico.

Esclusiva meta spirituale dal XII secolo arroccata sul lago, un posto da vera meditazione in un contesto suggestivo. Con le nostre imbarcazioni sarà possibile raggiungere l’eremo direttamente dal Lago e ammirare l’intero complesso da un punto di vista privilegiato.
Raggiungere l'eremo via lago rappresenta sicuramente una soluzione ottimale che vi permette di ammirare un meraviglioso e suggestivo scenario che si aprirà davanti ai vostri occhi prima dello sbarco; in un contesto pittoresco e incantevole durante la crociera e il tragitto potrete ammirare l'eremo da un punto di vista esclusivo.

L'EREMO DI SANTA CATERINA DEL SASSO

Costruito su un costone roccioso a strapiombo sul Lago Maggiore, l'Eremo di Santa Caterina del Sasso è sicuramente uno degli scenari più suggestivi del lago, si compone di tre nuclei architettonici risalenti ai secoli XIII-XIV ed è un capolavoro di eleganza e ingegneria.
Dall’ingresso principale dell’eremo si accede al convento meridionale per poi percorrere una lunga veranda ad archi da cui si gode una spettacolare vista lago che abbraccia la sponda piemontese sino alle Isole Borromee. Da qui si arriva ad un cortiletto in cui risiede un antico torchio ligneo datato 1759, quindi al monastero detto il conventino, e per finire alla chiesa di origini romaniche che ha una struttura curiosa frutto della fusione di tre distinte cappelle costruite nel tempo e nel cui interno sono conservati pregevoli affreschi medievali.

Leggenda narra che il fondatore fu un facoltoso commerciante, tal Alberto dei Besozzi, che nel lontano 1170 si salvò miracolosamente da un naufragio per intervento di Santa Caterina di Alessandria. In gesto di ringraziamento decise poi di darsi alla vita di eremita in questo luogo su cui fece costruire la prima cappella. Anni dopo Santa Caterina intervenne ancora per sconfiggere la peste che stava devastando la zona e poi ancora nel corso del 17° secolo, quando arrestò una frana di massi rocciosi che stavano per abbattersi sulla cappella della tomba del fondatore.

TOUR EREMO DI SANTA CATERINA DEL SASSO

Itinerario A: Stresa, Isole Borromee, Eremo di Santa Caterina e rientro
Durata: circa 7 ore
Tariffa servizio di navigazione

Itinerario B (diretto): Stresa, Eremo di Santa Caterina e rientro
Durata: circa 3 ore
Tariffa servizio di navigazione

Cosa dicono di noi
BrunoCuneo
Inserita da BrunoCuneo il giorno 29/04/2014

Giornata stupenda

Complice il sole stupendo, abbiamo effettuato in comitiva il giro delle Isole, partendo dall'Eremo di Santa Caterina, posti stupendi. Servizio ottimo e puntuale con quanto concordato. Eravamo una comitiva di 100 persone, ovviamente servizio prenotato per tempo..

Leila F
Inserita da Leila F il giorno 11/12/2013

Fantástico

Indescritível! Fizemos o passeio passando por Santa Caterina del sasso, Ilha Borromeo, Isola Bella, Isola Madre e Isola dei Pescatori. No final da tarde continuamos para Feriolo Village e a noite retornamos ao Hotel.

Richiedi informazioni
siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento
Nome
Cognome
E-mail
Telefono
Data di arrivo
Numero di persone
Messaggio
Codice antispam
I accept the term & condition
dal lunedi alla domenica 00.00/23.59
Piazza Marconi - 28838 - STRESA (VB)
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..